Un connubio perfetto di tradizione ed innovazione nel rispetto dell’ambiente. Intervista a Martina Baldaccini dell’Hotel Milano di Borgo a Mozzano (Lucca)
Hotel Milano

L’innovazione sotto forma di risparmio energetico e rispetto dell’ambiente

Tradizione e innovazione. Una famiglia da tre generazioni impegnata nel settore alberghiero che prosegue la sua attività grazie alla più giovane che porta nell’impresa l’innovazione sotto forma di risparmio energetico e rispetto dell’ambiente. Protagonista di questa realtà imprenditoriale è la famiglia Baldaccini, titolare dell’Hotel Milano a Borgo a Mozzano (per la precisione in via del Brennero, località Socciglia). Borgo a Mozzano è la porta di accesso alla Garfagnana in provincia di Lucca, paese situato sulla via Francigena e conosciuto tra l’altro per il suo Ponte del Diavolo. Tutto ebbe inizio negli anni ’50 quando Agostino Baldaccini e Maria Brunini si incontrarono a Milano; qui grazie al loro spirito d’iniziativa aprirono inizialmente il ristorante “Toscano” e successivamente “Viareggio”, nomi dati in ricordo della loro terra d’origine. Trascorrendo una vacanza in terra toscana, precisamente a Borgo a Mozzano, nei due giovani scaturì la voglia di tornare e rilanciare il ristorante affittacamere dove soggiornavano, comprendendo le innumerevoli potenzialità del territorio da sfruttare come leva per sviluppare il turismo. Dopo aver rilevato l’attività, avviarono la ristrutturazione e le modifiche della struttura per portare all’inaugurazione nel 1969 dell’Hotel Ristorante Milano, nome dato in onore alla città che li aveva fatti incontrare. L’Hotel Milano nella sua nuova sede viene aperto nel 1978, spostandosi di pochi metri rispetto alla precedente struttura nata nove anni prima. Nel 2006 la gestione poi al figlio Marco insieme alla moglie Pina Di Ricco. Poi dal giugno 2016 il passaggio alla terza generazione, cioè alle due figlie Martina e Caterina. Adesso l’hotel è interamente gestito da Martina, 29 anni una passione per la pallavolo che pratica a livello agonistico. Una struttura inserita nel verde con 34 camere, una sala meeting/conferenze, una sala giochi, una sala relax con divani e tv, un salone privato perfetto per cerimonie private ed eventi e una veranda esterna. Ma quello che caratterizza questa struttura è il rispetto per la natura, la tutela dell’ecosistema, uniti alla riduzione dell’impatto dei servizi sull’ambiente. “Il nostro è un Eco Hotel – spiega Martina Baldacciniperché abbiamo voluto compiere negli ultimi anni una vera svolta nel rispetto dell’ambiente. Abbiamo iniziato nel 2010 con il fotovoltaico per rendere la struttura autonoma per quanto riguarda l’energia elettrica e poi nel 2014 con i pannelli solari per l’acqua calda. E ancora caldaie prima a legno e poi a pellet sempre per ridurre al minimo l’emissione di inquinanti. Le nostre camere – dice ancora la giovane titolare – sono dotate di vetri per evitare la dispersione di calore ed un sistema alle finestre che blocca il riscaldamento e l’aria condizionata se rimangono aperte. Nei bagni ci sono i dispenser per evitare sprechi. Nel nostro ristorante, ancora, utilizziamo frutta e verdura di stagione e prodotti tipici locali”. Una scelta che sicuramente paga. Ancora Martina Baldaccini: “Nel periodo estivo lavoriamo prevalentemente con i turisti, molti dei quali stranieri (olandesi, tedeschi, inglesi): molti di loro ci scelgono proprio perché siamo un Eco Hotel. E questo sicuramente ci ripaga dei nostri sforzi”. Un hotel che lavora anche in inverno grazie alle molte e importanti cartiere che si trovano nella zona. “L’Hotel Milano è la testimonianza di come, per fortuna, anche i giovani continuano ad investire nelle imprese di famiglia portando però la loro ventata di novità – dice Valentina Cesaretti, responsabile Confesercenti Lucca e Versilia che ci ha accompagnato nella visita all’Hotel Milano -. Martina ha un entusiasmo davvero contagioso ed i risultati si vedono portando avanti una tradizione di tre generazioni. Martina che è anche impegnata nella nostra associazione facendo parte sia dell’imprenditoria giovanile che di quella femminile”.  

Confesercenti Toscana Profilo Facebook
Visita la pagina Facebook di
CONFESERCENTI TOSCANA
Confesercenti Toscana Profilo Twitter
@ConfeserecentiToscana
FILO DIRETTO CON
L'ASSOCIAZIONE
Confesercenti Toscana

Via Pistoiese, 155
50145 Firenze

Tel. 055 30 36 101
Fax 055 30 00 03

Segreteria@confesercentitoscana.it