PMI e Città. La sicurezza in 7 punti

Presentato il progetto di Confesercenti Toscana

E’ sempre più sentita, tra le piccole e medie imprese del commercio, del turismo e dei servizi, così come tra i cittadini, l’esigenza di una maggiore sicurezza nella gestione quotidiana delle attività. Per far fronte a questo problema è fondamentale un salto di qualità: il passaggio dal concetto di “sicurezza passiva” a quello di “sicurezza attiva”, che vede il coinvolgimento delle forze positive (come imprenditori e cittadini) che si trovano ad agire nei luoghi delle nostre città.

Per fare questo è necessario rafforzare e qualificare le attività messe in campo; va in questa direzione il progetto sulla sicurezza presentato oggi venerdì 29 settembre da Confesercenti Toscana. Presenti l’Assessore Regionale alla sicurezza Vittorio Bugli, il Presidente del Consiglio Regionale Toscano Eugenio Giani, il Presidente Confesercenti Toscana Nico Gronchi, l’esperto sulla sicurezza Carlo Corbinelli. ... 

Vertenza Benzinai ex Esso, Il Consiglio regionale toscano approva mozione Pd

La soddisfazione della categoria

Il Consiglio regionale sostiene la vertenza dei gestori di 135 impianti di distribuzione di carburanti in Toscana ex Esso passati a Petrolifera Adriatica Spa. Lo fa approvando una mozione del Pd, primo firmatario Marco Niccolai, che oltre alla solidarietà esprime forti preoccupazioni sul “modello grossista” che rischia di alterare il mercato creando problematiche anche sul piano del controllo della sicurezza degli impianti.

«La vicenda nasce da una grossa acquisizione di impianti di distribuzione carburanti da parte della Petrolifera Adriatica – ha spiegato Niccolai – che in Toscana ha visto coinvolte quasi tutte le province. I gestori, oltre a due giornate di sciopero, anche con un’iniziativa svoltasi nello scorso luglio in Consiglio regionale e organizzata da Faib Confesercenti, Figisc Confcommercio e Fegica Cisl hanno protestato per “il mancato rispetto degli accordi da parte di Petrolifera Adriatica” che porta a “netto peggioramento delle loro condizioni economiche ed il tentativo di addossare il costo dell’operazione di acquisizione della rete Esso alla categoria, tramite ... 

Livorno, Confesercenti: “finanziamenti solidali per le imprese colpite”

Confesercenti lancia l’iniziativa “Solidarietà a tasso zero”

Prestiti senza interessi per finanziare la ripartenza delle imprese colpite dall’alluvione del 10 settembre scorso. Per aiutare le imprese di Livorno, di Pisa e delle altre zone colpite a tornare alla normalità, Confesercenti lancia l’iniziativa “Solidarietà a tasso zero”: un finanziamento bullet di 12 mesi, garantito da deposito vincolato, per le imprese che hanno visto la propria attività compromessa dall’alluvione nelle zone colpite.  Il prestito non prevede oneri per l’impresa richiedente. Lo stanziamento iniziale è di 3 milioni di euro, per finanziamenti fino a 50.000 euro a impresa. Il prestito sarà erogato entro 10 giorni dalla presentazione della richiesta e sarà restituibile, a tasso zero, dopo 12 mesi, senza spese di istruttoria.

A presentare lo strumento agli imprenditori locali è stata la Presidente di Confesercenti Nazionale Patrizia De Luise, oggi in visita a Livorno per incontrare il Prefetto Anna Maria Manzone e gli operatori ed i dirigenti dell’associazione imprenditoriale. ... 

ARCHIVIO NEWS
NOVEMBRE
OTTOBRE
SETTEMBRE
AGOSTO
LUGLIO
GIUGNO
MAGGIO
APRILE
MARZO
FEBBRAIO
GENNAIO
DICEMBRE
REFERENTE COMUNICAZIONE
Ufficio comunicazione regionale

ufficiostampa@confesercentitoscana.it oppure cell 328 0032164
Confesercenti Toscana Profilo Facebook
Visita la pagina Facebook di
CONFESERCENTI TOSCANA
Confesercenti Toscana Profilo Twitter
@ConfeserecentiToscana
FILO DIRETTO CON
L'ASSOCIAZIONE
Confesercenti Toscana

Via Pistoiese, 155
50145 Firenze

Tel. 055 30 36 101
Fax 055 30 00 03

Segreteria@confesercentitoscana.it