Agitazione Benzinai Petrolifera Adriatica in Toscana. ‘135 gestori, 400 famiglie coinvolte rischiano grosso’

Il consigliere Pd, Marco Niccolai, l’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo ed i rappresentanti della categoria hanno tenuto una conferenza stampa sulla situazione degli impianti ex Esso

Il Consiglio regionale si occuperà presto della vicenda legata al passaggio a Petrolifera Adriatica Spa di 135 impianti di distribuzione di carburanti in Toscana a marchio Esso. Il consigliere del Pd, Marco Niccolai, infatti, ha annunciato una mozione per chiedere un sostegno dell’Assemblea alla vertenza che i gestori ex Esso hanno iniziato qualche settimana fa e che ha già visto l’effettuazione di varie forme di agitazione, compresa la chiusura degli impianti.

L’iniziativa è stata presentata oggi nel corso di una conferenza stampa a Firenze che ha visto la partecipazione, oltre a Niccolai, dell’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo e di Romano Tinti, Gianluca Nardoni, Andrea Stefanelli, della Federazione autonoma italiana benzinai  Faib – Confesercenti Toscana, di Gianni Picchi, Confcommercio Toscana, e di Marino Milighetti, Federazione italiana gestori impianti stradali carburanti (Figisc).

L’assessore Ciuoffo ha anche reso noto di aver inviato una lettera al ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, per chiedergli di “intervenire al più presto a tutela dei gestori della Toscana”. ... 

Guide turistiche: urge legge riforma settore dopo sentenza Consiglio di Stato

Urgente intervenire per tutelare il patrimonio culturale

Federagit Confesercenti, a seguito della sentenza del Consiglio di Stato n. 3859/2017  pubblicata ieri che conferma l’annullamento dei decreti ministeriali del 2015, ha chiesto un incontro urgente al MIBACT, affinché si provveda, in tempi rapidi e in collaborazione con le associazioni di categoria più rappresentative, alla redazione di una legge di riordino delle professioni turistiche.

La situazione è grave ed è necessario ed urgente intervenire per tutelare il patrimonio culturale italiano con una corretta divulgazione e valorizzazione, per arginare l’ingente perdita di entrate fiscali dovuta all’indiscriminato esercizio abusivo della professione e per porre un freno al caos nei siti di particolare interesse storico artistico e archeologico. ... 

Turismo 4.0. In Toscana si può!

Le imprese turistiche investono in nuove tecnologie e per il miglioramento della qualità

I segnali positivi che arrivano, nei primi mesi del 2017, dal settore turismo accelerano l’esigenza di sostenere processi di digitalizzazione ed innovazione dell’intero comparto.

All’interno di Confesercenti è partita, già da qualche tempo, un’approfondita riflessione sulle tematiche legate al concetto di innovazione e digitalizzazione delle PMI; sono stati messi in campo progetti per individuare obiettivi e strategie nell’ottica di realizzare un pacchetto innovativo di servizi per le imprese.

Secondo i dati emersi dall’indagine del Centro Studi Turistici di Firenze, presso un campione di 659 imprese ricettive regionali, si evince un cambio di strategia delle PMI sul piano degli investimenti.

E’ in crescita la propensione delle imprese ad investire per il miglioramento della qualità del servizio offerto o in nuovi strumenti tecnologici. ... 

ARCHIVIO NEWS
SETTEMBRE
AGOSTO
LUGLIO
GIUGNO
MAGGIO
APRILE
MARZO
FEBBRAIO
GENNAIO
DICEMBRE
NOVEMBRE
OTTOBRE
REFERENTE COMUNICAZIONE
Ufficio comunicazione regionale

ufficiostampa@confesercentitoscana.it oppure cell 328 0032164
Confesercenti Toscana Profilo Facebook
Visita la pagina Facebook di
CONFESERCENTI TOSCANA
Confesercenti Toscana Profilo Twitter
@ConfeserecentiToscana
FILO DIRETTO CON
L'ASSOCIAZIONE
Confesercenti Toscana

Via Pistoiese, 155
50145 Firenze

Tel. 055 30 36 101
Fax 055 30 00 03

Segreteria@confesercentitoscana.it